Politica / Regione

Commenta Stampa

La richiesta del Sindaco Alfieri a Ferrovie dello Stato Spa

Più treni per la stazione ferroviaria di Agropoli


Più treni per la stazione ferroviaria di Agropoli
11/01/2010, 11:01

AGROPOLI (SA) - Più fermate di treni per la stazione di Agropoli. E’ la richiesta avanzata dal sindaco Franco Alfieri, attraverso una lettera, all’amministratore delegato di Ferrovie dello Stato Spa, Mauro Moretti.

«Ricevo continue sollecitazioni, – ha scritto nella missiva il primo cittadino agropolese - l’ultima dalla locale associazione dei commercianti, in merito al numero di treni che si fermano nella nostra città. Agropoli è punto di riferimento di un ampio territorio, con numerosi comuni del Cilento a noi contigui che utilizzano la nostra stazione ferroviaria con una popolazione stanziale di oltre 40 mila abitanti che, nella stagione estiva arriva a circa 400 mila presenze. Un bacino di utenza, dunque, di tutto rispetto che ben giustificherebbe, anche sotto un profilo economico gestionale, una maggiore attenzione da parte di Ferrovie dello Stato».

Per questi motivi il sindaco Franco Alfieri ha chiesto «per le potenzialità e la frequentazione della stazione ferroviaria di Agropoli, di soddisfare alcune nostre richieste migliorando così il servizio reso alle nostre comunità, facendo fermare nella fascia mattutina l’Intercity 550 delle ore 10.53 (Reggio Calabria – Roma Termini), e nella fascia pomeridiana l’Intercity 724 delle ore 18.09 (Siracusa – Roma Termini), oltre a favorire la fermata di uno dei treni che vengono definiti di qualità».

Già in passato il sindaco Franco Alfieri ha sottoposto a Ferrovie dello Stato Spa la richiesta di aumentare il numero di treni sia a lunga percorrenza, per favorire il flusso turistico, sia regionali per offrire un servizio efficiente ai tanti pendolari che utilizzano lo scalo ferroviario agropolese.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©