Politica / Regione

Commenta Stampa

Piano Casa, il consiglio comunale di Casandrino lo approva


Piano Casa, il consiglio comunale di Casandrino lo approva
03/03/2010, 13:03


CASANDRINO - Il consiglio comunale ha approvato, all’unanimità, il Piano Casa, la legge regionale prevede misure urgenti per il rilancio economico, per la riqualificazione del patrimonio esistente, per la prevenzione di rischio sismico e per la semplificazione amministrativa.
“Abbiamo inteso recepire tu cur – afferma il sindaco di Casandrino Antimo Silvestre – la legge regionale sul Piano Casa e di valutare, quando e se perverranno delle istanze, e soprattutto in base alle esigenze della collettività, gli ambiti di intervento per la realizzazione di edifici residenziali sociali”.
La legge è finalizzata al contrasto della crisi economica e alla tutela dei livelli occupazionali, attraverso il rilancio di attività edilizie, nonché al miglioramento della qualità architettonica ed edilizia. Favorisce l’utilizzo di fonti di energia rinnovabile nonché la prevenzione del rischio sismico ed idrogeologico. Incrementa il patrimonio di edilizia residenziale pubblica e privata, anche attraverso la riqualificazione di aree urbane degradate o esposte a particolari rischi ambientali e sociali, assicurando le condizioni di salvaguardia del patrimonio storico, artistico, paesaggistico e culturale. Mira all’abbattimento delle barriere architettoniche.
Il Consiglio comunale, ritenendo di dover dare risposte all’esigenza abitativa del comune, per potenziare l’offerta di edilizia residenziale, in particolar modo di edilizia residenziale sociale nel territorio, ha recepito la legge regionale ma riserva all’amministrazione, successivamente, di individuare e quantificare, anche in base alle esigenze della collettività ed alla convenienza sotto il profilo urbanistico, gli ambiti di interventi, anche sulla base delle richieste che perverranno.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©