Politica / Regione

Commenta Stampa

Piano rifiuti, presa d'atto della Conferenza regionale delle Autonomie


Piano rifiuti, presa d'atto della Conferenza regionale delle Autonomie
21/04/2011, 16:04

Si è riunita stamattina a palazzo Santa Lucia la Conferenza permanente Regione - Autonomie locali, convocata dall’assessore delegato Pasquale Sommese per esprimere il parere sul piano regionale di gestione dei rifiuti solidi urbani in Campania.

Ai lavori hanno preso parte, tra gli altri, i rappresentanti delle Province di Avellino, Benevento, Caserta e Salerno, dei comuni di Napoli, Avellino, Benevento ed Ercolano, dell’Anci e dell’Aiccre.

La Conferenza ha preso atto del Piano, ora all’esame di Bruxelles.

Le province di Avellino e Benevento, in particolare, hanno rimarcato l’esigenza di ulteriori momenti tecnico-istituzionali per individuare soluzioni ai problemi ancora irrisolti.

“Il lavoro svolto stamattina – ha detto l’assessore Sommese – è stato utile e proficuo.

“La Conferenza ha ribadito l’esigenza di alcune priorità, a partire dall’incremento della raccolta differenziata, per avviare un ciclo virtuoso ed integrato dei rifiuti.

“La Regione – ha aggiunto Sommese – con la legge sul rischio sismico approvata l’altro giorno in Consiglio si è riappropriata di alcuni poteri in materia di smaltimento, affermando un importante principio di solidarietà tra i territori.

“Ora si tratta di accelerare – ha concluso Sommese – come stiamo facendo per dare attuazione agli obiettivi del Piano”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©