Politica / Parlamento

Commenta Stampa

PIGNETO: NESSUN MOVENTE NEONAZISTA


PIGNETO: NESSUN MOVENTE NEONAZISTA
29/05/2008, 10:05

"Il clamoroso scoop di 'Repubblica' sconfessa la campagna di menzogne montata dalla sinistra a Roma. Due pagine di intervista ad uno degli aggressori del Pigneto dimostrano che non c'era nessuna marea nera e nessuna congiura neo nazista. Uno degli aggressori si qualifica addirittura di sinistra, e i tatuaggi e gli emblemi esibiti riguardano Che Guevara e non le croci uncinate". Lo afferma il capogruppo Pdl al Senato, Maurizio Gasparri, secondo il quale "Walter Veltroni deve chiedere scusa ai romani ed agli italiani per le bugie che ha alimentato insieme a molti altri in una campagna di odio e di diffamazione senza precedenti". 
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©