Politica / Napoli

Commenta Stampa

Pisani: "Inammissibile negare diritto allo sport. Il Comune deve ascoltarci"


Pisani: 'Inammissibile negare diritto allo sport. Il Comune deve ascoltarci'
07/04/2012, 10:04

“E’ inammissibile la decisione del Questore di far disputare la partita CTL Campania-Casertana a porte chiuse. In questo modo viene tolto di fatto ai cittadini il diritto allo sport, fondamentale per i giovani del quartiere e non permetteremo che ciò accada”. Lo ha affermato il presidente dell’Ottava Municipalità Angelo Pisani che critica la decisione del Questore di Napoli Merolla di chiudere al pubblico l’incontro di calcio di serie D che si terrà domani 7 aprile presso lo stadio “Dietro La Vigna” nel quartiere Piscinola. “Si penalizzano come sempre i cittadini per le mancanze del Comune di Napoli, rimasto completamente sordo alle nostre continue richieste della messa a norma dello stadio. I nostri allarmi sul problema non possono restare nell’ombra un giorno di più. Non siamo cittadini di serie b e ricordo che il CTL Campania è la seconda squadra della città che milita in un torneo nazionale. Lo sport nel nostro quartiere, oltre ad essere un primato, rappresenta una risorsa preziosa per i ragazzi che in questo modo si vedono brutalmente negata una chance, un’alternativa di vita. Chiediamo al Questore di tornare sui suoi passi ed al Comune di intervenire immediatamente. In caso contrario non possiamo più attendere e prenderemo adeguati provvedimenti” - ha concluso il presidente Pisani.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©