Politica / Napoli

Commenta Stampa

De Magistris: “Siamo pronti a migliorie”

Pista ciclabile, sindaco e giunta in bici per l’inaugurazione

Dubbi sul tratto salita Piedigrotta

.

Pista ciclabile, sindaco e giunta in bici per l’inaugurazione
10/11/2012, 14:03

NAPOLI – Un nuovo tassello per costruire la città a misura d’uomo, tanto invocata dal sindaco Luigi de Magistris e dai suoi uomini, è stato messo questa mattina: alle 10 è stato, infatti, inaugurato il primo percorso ciclo pedonale della città.

Il sindaco, con la giunta ed alcuni consiglieri, ha attraversato la corsia per le due ruote: si è partiti da piazzale Tecchio, nello spazio antistante la cumana, si è attraversato viale Augusto fino ad arrivare a Castel dell’Ovo, passando ovviamene per via Caracciolo.

Il progetto nel complesso costa un milione di euro, soldi reperiti in parte con fondi regionali e in parte con quelli comunali. Il percorso è lungo 16 chilometri, pensato per collegare la parte ovest con quella est della città. I ciclisti potranno utilizzare i mezzi pubblici, funicolari e la linea 6 della metropolitana portando gratuitamente le biciclette sui treni.

E niente paura per le eventuali difficoltà iniziali a cui gli amanti delle due ruote potrebbero andare in contro, il primo cittadino ha fatto sapere che il progetto è sperimentale e aperto a tutte le migliorie del caso.

“Qui non è che è stata realizzata la pista ciclabile e poi Napoli  - ha sottolineato il sindaco - ma il contrario. Siamo pronti a migliorare, nel caso ce ne fosse bisogno. Oggi la sperimento, così vedrò in prima persona quali sono le difficoltà”.

Dunque, dicevamo migliorie: a tal proposito sicuramente dopo la passeggiata di questa mattina, il sindaco si renderà conto che andrebbe rivisto il tratto di salita Piedigrotta, angolo piazza Sannazzaro. Qui le bici, secondo la segnaletica, dovrebbero essere portate a mano per un tratto. 

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©