Politica / Regione

Commenta Stampa

Pmi Campania. Siglata con l'assessore Nappi la bozza di legge regionale per il contratto di apprendistato


Pmi Campania. Siglata con l'assessore Nappi la bozza di legge regionale per il contratto di apprendistato
06/03/2012, 09:03

“Siglata in Regione la bozza della legge regionale per la riforma del contratto di apprendistato e approvate le modifiche al testo proposte da Pmi Campania”. A darne notizia è Mario Guida direttore di Pmi Campania, l’associazione imprenditoriale regionale che a sede a Caserta in via San Carlo 30 e di cui è presidente Fulvio Campagnuolo.
Con Guida al tavolo con l'Assessore al Lavoro e alla Formazione della Regione Campania Severino Nappi anche tutte le sigle sindacali e datoriali impegnate sull’argomento.
Guida sottolinea che “l'accordo firmato con la Regione sull'apprendistato garantisce migliori e più concrete possibilità di inserimento dei giovani nel mondo del lavoro anche grazie alla previsione di un abbattimento del costo del lavoro, alla contribuzione pubblica ed alla introduzione di incentivi regionali. Una sostanziale diminuzione del costo aziendale rappresenta una concreta possibilità per tutte le PMI campane di assumere giovani contribuendo alla creazione di nuove professionalità. L'associazione PMI Campania – aggiunge il direttore - auspica e sostiene attivamente l'estensione del contratto ai lavoratori in mobilità, il cui numero è in costante ascesa, ciò consentirebbe il reinserimento di lavoratori, professionalità ed esperienze, altrimenti dimenticati dal mondo del lavoro . A tal fine, dunque, si discute sulla non apposizione di un limite di età. Il contratto di apprendistato – conclude - rimane altresì, sul piano retributivo, solidamente riferito alla contrattazione nazionale e ai contratti nazionali. Salvo, dunque, il rispetto della norma”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©