Politica / Parlamento

Commenta Stampa

POLITICHE SOCIALI AL COMUNE DI NAPOLI, NICOLAIS: LAVORIAMO CON MOXEDANO


POLITICHE SOCIALI AL COMUNE DI NAPOLI, NICOLAIS: LAVORIAMO CON MOXEDANO
03/11/2008, 15:11

 

Quello relativo alla crisi delle politiche sociali a Napoli è un "problema spinoso, che stiamo affrontando interessando anche il governo". Lo ha affermato il segretario provinciale del Pd di Napoli Luigi Nicolais commentando l'esasperazione degli operatori sociali di Napoli a causa di ritardi nei pagamenti dei servizi.

Nicolais, anche a seguito del'intervento in materia da parte del sindaco Iervolino, ha discusso recentemente del tema con il Ministro degli Interni Maroni, chiedendo un suo intervento per inserire anche i servizi sociali nell'elenco dei servizi essenziali per i quali il Comune può derogare al principio cronologico della presentazione delle fatture nel pagamento delle prestazioni. Una deroga che costruirebbe un sostegno vitale a favore di un settore, quello del welfare, fondamentale per le politiche cittadine, e dei tanti lavoratori impegnati sul campo a favore di chi vive nel disagio e nella sofferenza.

"La delicatezza del tema – precisa Nicolais – richiede a tutte le parti coinvolte, un'azione improntata alla massima sobrietà e unità. Auspico quindi la piena collaborazione di tutti a sostegno del lavoro al presidente della Commissione politiche sociali del Comune".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©