Politica / Politica

Commenta Stampa

E' Sebastiano Tula, Soprintendente ai Beni Culturali

Politico "doubleface": candidato sindaco Pd e candidato consigliere Fli


Politico 'doubleface': candidato sindaco Pd e candidato consigliere Fli
25/03/2012, 21:03

PALERMO - Ecco la nuova frontiera della politica, un altro passo verso il baratro: una persona candidata contemporaneamente per un partito e per i suoi oppositori. La persona in questione è Sebastiano Tula, attuale Soprintendente ai Beni Culturali a Trapani. Già da tempo è stato candidato da Fli al Consiglio Comunale di Palermo, per il candidato sindaco Alessandro Aricò, per il quale sta portando avanti la campagna elettorale. E fin qui è tutto normale. Ma adesso il Pd di Trapani gli ha chiesto di accettare la candidatura a sindaco per la città, nel tentativo di associare anche Sel (che però ha già un suo candidato e difficilmente voterebbe una persona del Terzo Polo); una richiesta che è stata "accettata con riserva", secondo i siti di informazione locali.
E lui? Non ci sono dichiarazioni ufficiali, ma sul suo profilo di Facebook ci sono diversi post sulla sua situazione politica, ma riguardano tutti il Terzo Polo. Ma come si potrà andare a Palermo a dire una cosa in quei comizi e a Trapani a dirne una diversa?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©