Politica / Napoli

Commenta Stampa

Polizia Locale sfrattata dalla sede di Chiaia. Chiosi: "colpe ben chiare. Accuse durissime del Presidente"


Polizia Locale sfrattata dalla sede di Chiaia. Chiosi: 'colpe ben chiare. Accuse durissime del Presidente'
17/10/2011, 12:10

<<L'Unità Operativa di Chiaia della Polizia Locale - denuncia il Presidente Chiosi - ha ricevuto lo sfratto esecutivo dalla sede della Riviera di Chiaia. Le colpe di quanto accaduto sono ben chiare e ben note. All'epoca del trasferimento da Piazza Santa Maria degli Angeli espressi le mie perplessità e proposi un'altra soluzione, praticabile, che avrebbe risolto definitivamente il problema sia della Polizia Locale che della Municipalità. Alcuni ufficiali - racconta Chiosi - tra cui l'allora funzionario responsabile dell'Unità, insieme a qualche Consigliere comunale "sindacalaio" della Polizia Locale, tramarono affinché la sede della Polizia Locale non fosse ubicata insieme alla Municipalità e, con l'aiuto dell'allora Assessore alla Polizia Locale, costrinsero l'amministrazione ad accendere un fitto di oltre diecimila euro al mese alla Riviera di Chiaia, ben sapendo che la stessa amministrazione non sarebbe stata capace di pagare quella somma. Oggi - conclude il Presidente Chiosi - è inutile piangere sul latte versato. Certo sarebbe una iattura perdere l'unità operativa sul territorio. L'unica soluzione sarebbe il trasferimento della VI Direzione Centrale dal Palazzo dell'Orologio della Torretta che potrebbe, così, ospitare la Polizia Locale>>.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©