Politica / Regione

Commenta Stampa

Scontro anche col Ministro sul Piano Casa

Polverini (Pdl) all'opposizione: "Siete berlusconiani"



Polverini (Pdl) all'opposizione: 'Siete berlusconiani'
03/08/2011, 16:08

ROMA - Giornata nervosissima per la governatrice del Lazio Renata Polverini, sempre sul Piano Casa, che dovrebbe essere il fiore all'occhiello della Giunta, ma che sta generando molte complicazioni.
Innanzitutto, un primo altolà lo dà il Ministro dei Beni Culturali Giancarlo Galan, che rimprovera alla Polverini di aver varato un provvedimento che nasconde, di fatto, un condono edilizio per tutti coloro che hanno costruito abusivamente nelle vicinanze del mare. "Di fatto si abolisce la legge Galasso, su 162 chilometri di litorale laziale, 45 permessi per porti, uno ogni miglio e mezzo", sottolinea Galan.
Frasi che hanno trovato l'approvazione dell'opposizione in Regione, che ha invitato la Governatrice a ritirare e modificare il Piano Casa. Ma la Polverini non è rimasta a guardare: ha telefonato a Berlusconi, per fargli notare quella che ha definito "l'interferenza" del MInistro; poi gli ha scritto anche una lettera; poi ha invitato tutti gli esponenti del Pdl romano ad appoggiarla pubblicamente (cosa che hanno fatto il sindaco di Roma Alemanno, il capogruppo Pdl alla Camera Fabrizio Cicchitto, e i coordinatori regionali Piso e Pallone).
Dopo di che è andata al Consiglio Regionale e ha sbroccato di brutto, accusando l'opposizione di essere al servizio del governo Berlusconi e quindi di essere berlusconiani, come ripreso dal video allegato.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©