Politica / Politica

Commenta Stampa

Polverini/Ronghi (Città Nuove): Terra dei Fuochi, bene proposta legge PdL


Polverini/Ronghi (Città Nuove): Terra dei Fuochi, bene proposta legge PdL
16/10/2013, 13:31

NAPOLI – “Città Nuove esprime apprezzamento e condivisione della proposta di legge speciale per la Terra dei Fuochi presentata dai parlamentari campani del PdL”.
E’ quanto afferma Salvatore Ronghi, responsabile nazionale di Città Nuove, la fondazione federata con il PdL e facente capo alla deputata del partito, Renata Polverini.
I due esponenti politici hanno partecipato, stamani, alla conferenza stampa tenuta alla Sala Stampa della Camera dei Deputati dalla delegazione parlamentare campana del PdL per la presentazione della proposta di legge speciale sulla Terra dei Fuochi, tema sul quale la Polverini, da tempo, è impegnata tanto da aver presentato due interrogazioni parlamentari negli ultimi mesi, e che è oggetto di iniziative politiche da parte del consigliere regionale di Città Nuove, Angelo Marino.
Ronghi ha sottolineato che “la proposta di legge ricalca le nostre battaglie politiche condotte in Campania negli ultimi quindici anni per denunciare il disastro ambientale provocato dagli sversamenti illegali di rifiuti nel nostro territorio da parte di aziende del nord, con la complicità della camorra e a causa della incapacità dell’allora amministrazione regionale, e le nostre proposte sulla quali è impegnata da tempo la nostra sezione territoriale, Città Nuove Giugliano, volte al rafforzamento del controllo del territorio, anche mediante l’Esercito, alle bonifiche anche mediante le risorse derivanti dai fondi europei e dai beni confiscati alla criminalità organizzata, e alla puntualizzazione del reato ambientale con conseguente inasprimento delle pene”.
Nell’ambito delle proprie attività, Città Nuove Giugliano, guidata da Francesco Taglialatela, ha incontrato il Prefetto di Napoli e il Commissario prefettizio di Giugliano al fine di sviluppare, insieme con i comitati e le associazioni civiche del territorio, la collaborazione istituzionale e sociale per superare l’emergenza ambientale e puntare allo sviluppo sociale ed economico dell’area nord di Napoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©