Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Porfidia: "Assurdo che lo Stato venda i bene confiscati alle mafie"


Porfidia: 'Assurdo che lo Stato venda i bene confiscati alle mafie'
18/12/2009, 09:12


ROMA - "Si fa davvero fatica a comprendere la ratio che giustifica la volontà del governo di destinare alla vendita i beni immobili confiscati alla mafia". Lo dichiara in una nota l’on. Americo Porfidia “Il comma inserito in finanziaria prevede nello specifico che siano destinati alla vendita quei beni immobili confiscati alle organizzazioni mafiose di cui non sia possibile effettuare la destinazione o il trasferimento per finalità di pubblico interesse entro un dato tempo. Ma ci chiediamo: Possibile che in una situazione economica come l’attuale, in cui la disoccupazione interessa milioni di giovani il nostro Stato non riesca proprio ad assegnare a nessuno i beni immobili confiscati alle mafie ? Possibile che il governo, che nella lotta alla mafia dice di impegnarsi come nessuno mai prima non tenga conto che ad un’asta giudiziaria di un bene sottratto alla criminalità i primi a presentarsi saranno proprio gli ex proprietari, ben rappresentati da immacolati prestanome? Sono interrogativi ai quali non riusciamo a dare risposte sensate”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©