Politica / Politica

Commenta Stampa

Porfidia (Autonomia Sud): "Il dibattito fasullo sugli F35 fiera dell’ipocrisia a fini elettorali"


Porfidia (Autonomia Sud): 'Il dibattito fasullo sugli F35 fiera dell’ipocrisia a fini elettorali'
06/02/2013, 12:32

Roma, 5 ottobre 2013 - "Lo scontro in atto tra gli schieramenti politici sul destino degli F35 mostra tutta l’ipocrisia delle forze politiche in campo che quando sono state chiamate ad esprimersi in merito in Parlamento hanno espresso sostegno alle spese in questione” lo dichiara l’on.Americo Porfidiadi Autonomia Sud “L’impegno italiano sul progetto bombardieri F35 Joint Strike Fighter viene da lontano, dalla seconda metà degli anni novanta e nel tempo è stato sempre rinnovato dai maggiori partiti presenti in Parlamento. Si tratta di una partecipazione a costi elevatissimi che nelle sedi parlamentari ha sempre trovato la ferma opposizione della nostra formazione politica che ha anche sempre denunciato il gonfiarsi delle spese militari a discapito dei tagli sul personale del settore. Si è cercato di indorare la pillola barattando l’adesione al progetto con la creazione di fantastici numeri di posti di lavoro, cosa che non è avvenuta, andando ad aggravare la posizione dei sostenitori del progetto, anche in virtù della crescente e manifesta contrarietà al progetto espressa dalla società civile. La crisi economica, le dismissioni di Stato, i licenziamenti, tagli e riduzioni su comparti essenziali come scuola e ricerca hanno ripropostola questione F35 all’ordine del giorno, ma le forze di governo hanno costantemente avallato il progetto, concedendo al massimo delle riduzioni. Oggi, in piena campagna elettorale - conclude Porfidia - a pochi giorni dal voto si ha il coraggio e l’ardire di inserire anche il progetto F35 sul piatto pur di richiamare voti e consenso, ma è solo la fiera dell’ipocrisia, alla quale speriamo i cittadini sappiano rispondere con dignità”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©