Politica / Politica

Commenta Stampa

Porfidia (Noi Sud): "Governo difenda sovranità del paese dall’attacco dei mercati"


Porfidia (Noi Sud): 'Governo difenda sovranità del paese dall’attacco dei mercati'
20/09/2011, 15:09

Roma, 20 settembre 2011- "Il declassamento del rating sul debito italiano è un attacco all’Italia e non al Governo, il quale per il bene del paese è chiamato ora più che mai a tenere le redini della situazione e non lasciare il paese in balia di forze extranazionali” lo dichiara l’on. Americo Porfidia di Noi Sud e membro della Commissione Difesa “Non comprendo l’atteggiamento dell’opposizione che di fronte ad una situazione così grave per il paese invoca le dimissioni del Governo nonché elezioni anticipate. E’ una prospettiva del tutto irragionevole e priva del minimo senso di responsabilità nei confronti del paese e dei cittadini. Anche un eventuale governo tecnico finirebbe per divenire un vero e proprio commissariamento dell’Italia, e delicate decisioni di politica economica sarebbero prese da entità straniere veicolate dai mercati. L’opposizione non può accettare che il paese sia svenduto alle agenzie di rating, dovrebbe invece stringersi attorno al Governo per difendere gli interessi nazionali e la nostra sovranità politica ed economica. Come l’Europa, anche l’opposizione chiede riforme strutturali, ma non si indicano quali queste siano: l’opposizione non ha le idee chiare e nemmeno proposte concrete. Chiediamo pertanto al Governo – conclude Porfidia - di resistere sapendo che il Parlamento sosterrà le sue decisioni, invitandolo a non chinare la testa di fronte all’attacco dei mercati”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©