Politica / Politica

Commenta Stampa

Porfidia (NpS): "Lo Stato deve intervenire contro criminalità e disoccupazione"


Porfidia (NpS): 'Lo Stato deve intervenire contro criminalità e disoccupazione'
26/06/2012, 16:06

"La presenza della camorra in Campania è il segnale di una terra sempre più abbandonata dalle istituzioni nazionali e confinata all’isolamento economico” è il commento dell’on. Americo Porfidia Presidente nazionale dell’NpS - Per il partito del Sud – Noi Sud in riferimento ai recenti fatti di sangue. “La povertà ed i tassi di disoccupazione sono gli alleati più forti di certe derive criminali in territori dove proprio in concomitanza della crisi economica e sociale la camorra mostra tutta la sua crudeltà. A nome di tutte le persone per bene che si trovano a dover convivere con certe forme criminali, e convinti che la Magistratura saprà far valere la giustizia, chiediamo al Governo – aggiunge il deputato campano - di intervenire quanto prima per sostenere i nostri territori con piani di investimento, al fine di combattere la criminalità e la disoccupazione; chiediamo che le forze dell’ordine chiamate quotidianamente a difendere il diritto in scenari tanto ingrati siano supportati dallo Stato al massimo grado, che non si sentano isolati e che non lo siano le tante associazioni di volontariato, che riuniscono per lo più la nostra migliore gioventù e che si impegnano per diffondere la cultura delle legalità e del rispetto della vita umana”



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©