Politica / Regione

Commenta Stampa

Porto Fiorito, Taglialatela: "sostenere gli imprenditori"


Porto Fiorito, Taglialatela: 'sostenere gli imprenditori'
12/09/2011, 14:09

“L’apertura del cantiere di Porto Fiorito è una iniziativa imprenditoriale molto importante perché realizzata interamente con finanze private. La Regione Campania è pienamente consapevole della necessità di aiutare gli imprenditori nei processi di traformazione urbana”. Così l’assessore regionale all’Urbanistica ed al Governo del Territorio, Marcello Taglialatela, a margine della cerimonia di apertura dei cantieri di Porto Fiorito.

Esprimendo soddisfazione per l’avvio dei lavori, Taglialatela sottolinea che “ovviamente, il porto di Vigliena da solo non basta per il recupero di un’area degradata della città come quella di San Giovanni. Bisogna credere in interventi di largo respiro. Per questo la Regione Campania ha inviato a Bruxelles il progetto Naplest che prevede il recupero dell’intera area con un massiccio impiego di interventi privati. Infatti, a fronte di 2 miliardi di euro complessivi, solo 400 milioni sono i fondi europei impegnati”.

“Dispiace ricordare – conclude l’assessore all’Urbanistica ed al Governo del Territorio – che questo progetto parte con dieci anni di ritardo per responsabilità delle amministrazioni comunali e regionali precedenti”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©