Politica / Politica

Commenta Stampa

Poste Caserta: Argenziano (Ugl): “No a proposta ricattatoria sulla prodittività”


Poste Caserta: Argenziano (Ugl): “No a proposta ricattatoria sulla prodittività”
23/09/2011, 10:09

Si è concluso con esiti negativi il tentativo di raffreddamento del conflitto aperto dalle Organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative nei confronti dell’azienda Poste Italiane S.p.A.
“Purtoppo” Si legge in un comunicato della Ugl Comunicazioni Caserta “non si è potuta raggiungere alcuna intesa sul Premio di Risultato in quanto l’Azienda ha riproposto importi che non riteniamo possano ripagare le lavoratrici ed i lavoratori dei sacrifici che hanno consentito il raggiungimento degli straordinari risultati aziendali.
“La politica di Poste Italiane rimane inalterata” commenta il Segretario provinciale Giuseppe Argenziano ”per questo motivo abbiamo deciso di comune accordo con i colleghi degli altri sindacati di rispondere no ad una proposta ricattatoria e di proclamare lo stato di agitazione"

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©