Politica / Politica

Commenta Stampa

Stanziati 3 milioni di euro per un presidio H24

Presentato il piano di Protezione civile del comune di Napoli


.

Presentato il piano di Protezione civile del comune di Napoli
14/07/2012, 15:07

NAPOLI – Lo aveva annunciato qualche settimana fa il sindaco, Luigi de Magistris, il piano generale Protezione civile del comune di Napoli. Oggi, dopo il sì della giunta, è stato presentato alla stampa.
Palazzo San Giacomo si è dota così di un documento che regola non solo la gestione delle emergenze del territorio, ma soprattutto individua modalità di partecipazione attiva della cittadinanza alle attività di Protezione civile.
Il piano, redatto dall’ufficio comunale di Protezione civile, è strutturato in modo dinamico per essere oggetto a continui aggiornamenti sulla base dei contributi dei servizi comunali competenti per le materie trattate e degli enti sovraordinati preposti alla gestione delle emergenze.
Il documento si compone di una parte generale, che definisce compiti ed attività degli uffici comunali, e di piani particolareggiati componenti le procedure operative per ciascuna tipologia di rischio.
Sono stati, inoltre, stanziati fondi pari a tre milioni di euro per istituire un presidio stabile di Protezione civile, attivo 24 ore su 24. L’attività del presidio consentirà di intervenire, rapidamente, con sopralluoghi e verifiche su strade, strutture, edifici, versanti e costoni e, operando anche nelle ore notturne e nei giorni festivi. Garantirà, inoltre, un intervento tempestivo in caso di pericolo per la pubblica e privata incolumità.
E con l’approvazione del piano di Protezione civile, è stata predisposta anche una apposita campagna informativa denominata “Proteggiamoci”. L’obiettivo è quello di diffondere la conoscenza delle misure di auto protezione che ogni cittadino può e deve adottare con lo scopo di divulgare la cultura della Protezione civile.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©