Politica / Parlamento

Commenta Stampa

PRESIDENTE GIUSTO: SANITA’, FORZE POLITICHE SIANO RESPONSABILI


PRESIDENTE GIUSTO: SANITA’, FORZE POLITICHE SIANO RESPONSABILI
24/10/2008, 08:10

“Il Piano di rientro dal debito sanitario deve essere necessariamente accompagnato da un piano di riconversione e riorganizzazione del mondo ospedaliero in Campania: su questo deve partire un percorso congiunto Giunta-Consiglio per soddisfare le esigenze di salute del territorio”.

E’ quanto ha affermato il Presidente della Commissione regionale Sanità e Sicurezza Sociale Angelo Giusto nel corso della riunione congiunta della V e della II Commissione consiliare permanente, tenuta stamani da Giusto e dal Presidente della Commissione Bilancio, Nicola Marrazzo, con la partecipazione degli assessori al Bilancio e alla Sanità della Regione Campania, Mariano D’Antonio e Angelo Montemarano.
“Si tratta di un percorso di impegno e responsabilità che chiedo a tutte le forze politiche – ha sottolineato Giusto – nella consapevolezza che, in alternativa, dovremmo essere noi stessi a chiedere il commissariamento della sanità campana e a dichiarare il fallimento della politica”.
Per l’esponente di Sinistra Democratica, che, oltre ad essere presidente della Commissione Sanità, è anche componente del gruppo di controllo della Giunta regionale sul piano di rientro dal debito sanitario, ha sottolineato che “è indispensabile intervenire sulle problematiche-chiave della sanità campana: l’accreditamento definitivo delle strutture, la razionalizzazione dei Policlinici e della rete dell’emergenza, la riduzione del numero dei primari, quando esso non trova giustificazione nel numero dei posti letto, l’avvio delle residenze sanitarie assistite. Inoltre, è indispensabile che tutte le forze politiche superino tentazioni campanilistiche nel difendere gli ospedali dei propri territori, sposando il progetto dell’ospedale di comunità proposto dall’Assessore Montemarano che potrà salvaguardare le esigenze territoriali e renderle compatibili con la necessaria riorganizzazione e riduzione dei costi delle strutture ospedaliere”.
“E’ una grande sfida cui cono chiamate tutte le forze politiche – ha aggiunto Giusto, di maggioranza e di opposizione, la Giunta e il Consiglio, che, approvando ben 18 leggi in materia di sanità ha dato prova di grande capacità, impegno e responsabilità”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©