Politica / Napoli

Commenta Stampa

Presto i bandi per l’assegnazione dei locali della Galleria Principe di Napoli


Presto i bandi per l’assegnazione dei locali della Galleria Principe di Napoli
24/11/2011, 16:11

 Sopralluogo oggi della Commissione Patrimonio e Personale, presieduta da Vincenzo Varriale, alla Galleria Principe di Napoli per fare il punto sullo stato d’uso dei locali disponibili e per avere un quadro completo delle assegnazioni esistenti.
Dopo aver constatato lo stato di abbandono generale in cui versa la Galleria - dove, ad eccezione dell’Informagiovani del Comune, di un caffè letterario e di un istituto bancario, la maggior parte delle strutture risulta chiusa - il Presidente Varriale ha ribadito la necessità di un segnale di discontinuità sulla gestione del luogo. L’Assessore al Patrimonio, Bernardino Tuccillo, ha chiarito che la volontà dell’Amministrazione è di predisporre iniziative culturali, come quelle previste per il prossimo Natale dall’Assessorato alla Cultura, per riportare la Galleria al centro dell’attenzione.
Avviare un percorso che coniughi l’esigenza di concedere gli spazi ad enti e associazioni per iniziative di carattere artistico-culturale e mettere a reddito i locali per garantire le entrate necessarie alla copertura delle spese di vigilanza e manutenzione. Il bando per le assegnazioni dei locali, ha assicurato l’Assessore Tuccillo, dovrebbe completarsi nell’arco di otto mesi.
Sull’urgenza di rilancio e valorizzazione del sito hanno concordato i consiglieri intervenuti - Addio, Attanasio, Coccia, Lebro, Lorenzi, Santoro, Schiano, Sgambati e Zimbaldi - ribadendo la necessità di coinvolgere i privati e le istituzioni culturali della città, come l’Accademia di Belle Arti, il Conservatorio di S. Pietro a Maiella e il Museo Archeologico Nazionale.


Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©