Politica / Politica

Commenta Stampa

Il governatore campano pronto a scendere in campo

Primarie: Caldoro a rappresentare il Sud


.

Primarie: Caldoro a rappresentare il Sud
03/11/2012, 11:17

NAPOLI – E’ stato chiaro Stefano Caldoro: "Se ci fosse una candidatura della Lega, in caso di primarie di coalizione, ritengo doveroso che il Sud scenda in campo direttamente e io sarei disponibile a farlo". Questa la proposta del governatore campano che nell’ambito di una intervista ai media ha sottolineato la sua disponibilità a rappresentare gli interessi del sud ove mai la Lega dovesse scendere in campo per rappresentare quelli del Nord del Paese. Una sorta di lotta ad armi pari, nella speranza di riuscire, almeno politicamente parlando, a spuntarla sull’industrializzazione mentale del settentrione. L’idea del presidente della regione Campania, ovviamente non è separatista, ma ciò che sta più a cuore al numero uno di palazzo S. Lucia è che “il tema del Sud sia dentro le primarie altrimenti sarebbe assente un pezzo di prospettiva di crescita del Paese”. In materia di primarie per l’individuazione del candidato a premier che rappresenti l’intera area dei moderati Caldoro ha ribadito: "Io credo che debbano essere primarie di coalizione perché se fossero di partito avrebbero minore impatto". Il governatore campano, con le sue parole pone una seria ipoteca sulla sua personale discesa in campo non solo per rappresentare il Sud, ma per ribadire a livello nazionale il suo impegno per il rilancio e la riqualificazione del Meridione partendo dai fatti e non dallo sterile dibattito politico.

 

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©