Politica / Regione

Commenta Stampa

Il centrosinistra cerca di superare l'empasse

Primarie Napoli, documento a 5 per candidato comune

I proventi delle consultazioni in beneficenza al Santobono

.

Primarie Napoli, documento a 5 per candidato comune
16/02/2011, 13:02

NAPOLI - Unirsi per una causa comune, cercando di mettere una pietra sul recente passato e guardando avanti. Sembra questa l'intenzione dei 5 partiti coinvolti nelle chiacchieratissime primarie del centrosinistra napoletano, che hanno deciso di fumare insieme il calumet della pace. Un lavoro comune, per rasserenare il clima e per una altrettanto comune "elaborazione programmatica che costituisca la base di partenza per il lavoro del candidato sindaco".
Il documento politico per la gestione del dopo primarie, firmato da Partito Democratico, Sinistra Ecologia e Liberta', Federazione dei Verdi, Partito Socialista Italiano e Federazione della Sinistra, evidenzia che "le polemiche conseguenti, i conflitti che si sono determinati, hanno evidenziato nodi e contraddizioni che devono essere risolti riproponendo la via della politica, l'unica capace di rispondere alla domanda di cambiamento che si e' manifestata il 23 gennaio"."Il superamento delle conseguenze negative delle primarie - si legge ancora - rappresenta la precondizione per realizzare questo obiettivo. Proponiamo alle altre forze del centrosinistra di riprendere, senza pregiudiziali e senza avere soluzioni unilaterali, una comune ricerca per individuare una candidatura a sindaco che per autorevolezza, prestigio ed esperienza sia in grado di rappresentare la coalizione, di mobilitare le energie migliori della citta' ed avviare una stagione di rinnovamento del suo governo". "Questa ricerca - e' la proposta di lavoro - deve essere sostenuta da una comune elaborazione programmatica che costituisca la base di partenza per il lavoro del candidato sindaco. Questo lavoro comune ci impegna anche a rasserenare il clima venuto a determinarsi a seguito delle diverse valutazioni espresse a proposito delle primarie".
Nel marasma generale (colmo di intenzioni così buone da lastricarci strade su strade), una notizia che sicuramente è positiva: i cinque partiti del centrosinistra hanno deciso di donare i proventi della consultazione del 23 gennaio per la creazione di un centro per l'infanzia nell'ospedale pediatrico 'Santobono'.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©