Politica / Politica

Commenta Stampa

Primarie PD - On Tonino Amato: "Lasciare alle spalle le vecchie logiche per costruire un nuovo partito"


Primarie PD - On Tonino Amato: 'Lasciare alle spalle le vecchie logiche per costruire un nuovo partito'
29/10/2013, 17:07

NAPOLI - Bisogna uscire dell'ipocrisia di denunciare il rigonfiamento del numero dei tesserati, se il PD non imbocca nuove strade.
A questo punto si impone un'operazione verità. Tutti, chi più chi meno, si sono adoperati per aumentare il numero degli iscritti nei circoli territoriali.
Il coinvolgimento, soltanto in occasione dei congressi, di cittadini, parenti e amici, è una pratica da correggere, ma fisiologica.
Non è tollerabile, invece, che si tesserino persone che nulla abbiano a che fare col partito democratico, non soltanto per convinzione, ma soprattutto per stili di vita che ai limiti della legalità.
Dobbiamo assolutamente impedire che avvengano degenerazioni che gettino fango sull'intero partito, come accade quando centinaia di persone s'iscrivono al partito nel giorno delle votazioni.
Il Partito Democratico deve lavorare affinché il nuovo segretario nazionale sia eletto sulla base di scelte libere e consapevoli dei nostri elettori e potenziali elettori.
Tutti insieme dobbiamo impegnarci affinché con le primarie dell'8 dicembre si possa aprire una nuova fase aperta a tutti coloro che vogliono portare il proprio contributo al rinnovamento del partito democratico.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©