Politica / Politica

Commenta Stampa

Accuse di compravendita di voti da Alicata e M5S

Primarie Pd Roma, voto Rom: il Comune presenta esposto


Primarie Pd Roma, voto Rom: il Comune presenta esposto
08/04/2013, 20:34

ROMA - Dopo le accuse di compravendita di voti di cittadini di origine Rom, il Comune di Roma fa sapere che presenterà un esposto in Procura per accertare la veridicità della denuncia presentata dalla signora Alicata circa la presunta compravendita di voti, in occasione delle elezioni per scegliere il candidato sindaco della Capitale del centrosinistra. Oggi  il movimento 5 stelle romano sulla Rete ha addirittura dato le cifre del costo di ogni voto: “ Il Pd ha pagato 10 euro il voto dei Rom”.Il vicesindaco di Roma Sveva Belviso ha diramato una nota in cui annuncia che “Di fronte a queste affermazioni l'Amministrazione capitolina ha il dovere di assumere tutte le iniziative necessarie a fare chiarezza sull'accaduto quindi, oltre all'indagine interna avviata quest'oggi dal Dipartimento Politiche sociali, domani presenterò un esposto alla Procura della Repubblica chiedendo che accerti immediatamente la fondatezza delle denunce mosse dal Movimento 5 Stelle. Questa azione - conclude Belviso - si rende necessaria sia per tutelare il rispetto della legge, sia per evitare che alle prossime elezioni comunali si possano verificare casi analoghi''.

Commenta Stampa
di Felice Massimo de Falco
Riproduzione riservata ©