Politica / Politica

Commenta Stampa

“Per il Post-voto serve abbassamento toni"

Prodi: “Non penso al Quirinale ma all’Africa”


Prodi: “Non penso al Quirinale ma all’Africa”
06/03/2013, 19:15

"Ho un programma di viaggi e conferenze all'estero molto nutrito. E poi l'impegno africano è sempre più pesante. Per ora penso solo solo a questo". È quanto dichiarato dall’ex Premier Romano Prodi, intervistato da SDky Tg 24. All’ex Premier è stato chiesto quanto sia veritiera l’ipotesi di succedere a Napolitano ma Prodi ha dichiarato di non pensare al Quirinale. Non poteva certo mancare un opinione dell’ex Premier per quanto riguarda la situazione politica italiana post-voto. " Serve un abbassamento di toni: dobbiamo passare dall'urlo al dialogo altrimenti non c'è soluzione", ha dichiarato ai giornalisti.  “Dialogo rivolto a tutti, prima di tutto all’interno dei partiti”, ha aggiunto. E a proposito di un eventuale dialogo privilegiato con il M5S da parte del Pd ha spiegato: “Sulle formule è bene che io non sia nella partita; sto facendo molte riflessioni”, ha concluso Romano Prodi.

 

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©