Politica / Regione

Commenta Stampa

Progetto "Report", Campo Libero e Fish: prospettive della disabilità in Campania


Progetto 'Report', Campo Libero e Fish: prospettive della disabilità in Campania
21/02/2011, 12:02

Napoli, 21 febbraio 2011 - DOMANI a partire dalle ore 9.30 (fino alle 14.00) presso la sede della Giunta regionale del Centro Direzionale di Napoli (is. A6) si terrà il seminario Progetto “Report”: strumenti e percorsi per il monitoraggio della Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità.

Sulla disabilità la Campania sconta un doppio problema: non solo non ha mai fatto sua la normativa sul tema, ma è anche la regione maggiormente penalizzata dalla riduzione del 70% del Fondo nazionale delle politiche sociali, con un taglio di 200,2 milioni di euro. Nel corso dell’incontro si farà il punto sullo stato dell’arte dei diritti dei disabili, messi a dura prova dalla recente crisi del welfare e dai continui tagli alla spesa sociale, e sul progetto Report, promosso dalla Fish, con Aism e Anfas, per offrire alle regioni italiane strumenti per monitorare l’applicazione della Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità (legge del 2007, ratificata nel nostro Paese nel 2009).

L'iniziativa è organizzata dall’associazione politico-culturale Campo Libero e dalla Federhand/Fish (Federazione italiana per il superamento dell’handicap).

Ne discutono: Giampiero Griffo, membro dell’Esecutivo Mondiale di DPI (Disabled People’s International); Pietro Barbieri, presidente nazionale della Fish; Antonio Oddati, dirigente Assistenza sociale alla Regione Campania; Anna Petrone, vicepresidente della V Commissione Sanità del Consiglio regionale; Sergio D’Angelo, presidente di Campo Libero; Generoso Di Benedetto, presidente della Federhand onlus/Fish Campania; Giuseppe Cirillo e Marina Casale, del Dipartimento Socio-sanitario dell’Asl Napoli 1 Centro.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©