Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Pronta la fiducia sul DDL sicurezza e sul DDL intercettazioni


Pronta la fiducia sul DDL sicurezza e sul DDL intercettazioni
06/05/2009, 11:05

Il Consiglio dei Ministri ha deciso di tagliare corto: verrà messa la fiducia sia sul disegno di legge sulla sicurezza, sia sul disegno di legge sulle intercettazioni. Probabilmente si è trattato dell'ennesimo do ut des tra il PdL e la Lega: a Berlusconi interessa bloccare la possibilità di usare le intercettazioni durante i processi; alla Lega l'approvazione di una legge razzista e xenofoba, fatta per impedire qualunque forma di integrazione degli extracomunitari in Italia.
Certo, ufficialmente, il Ministro dei Rapporti con il Parlamento Alfredo Vito ha detto che l'apposizione della fiducia è solo una possibilità e che non è detto che verrà messa; ma in realtà ad entrambi i partiti serve l'approvazione immediata di queste leggi come spot elettorale per le europee del 6 e 7 giugno.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©