Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Schifani: "Sono esterrefatto"

Proposta l'abolizione della norma sul partito fascista

Polemiche al Senato per il ddl firmato da Eccher (Pdl)

Proposta l'abolizione della norma sul partito fascista
05/04/2011, 20:04

ROMA - Polemiche per il disegno di legge presentato al Senato e firmato da Cristiano De Eccher (Pdl). La proposta è l'abolizione della norma che non permette " la riorganizzazione sotto qualsiasi forma del disciolto partito fascista".
L'iniziativa ha lasciato "esterrefatto" il presidente del Senato Schifani, che ha chiesto il ritiro del ddl alla maggioranza. Il disegno di legge costituzionale è stato firmato anche da altri senatori del Pdl, Fabrizio Di Stefano, Francesco Bevilacqua, Giorgio Bornacin, Achille Totaro ed anche dal senatore Fli Egidio Digilio. "Dopo i tentativi di modifica su giustizia e imprese, per fortuna ancora in commissione, ora si propone di cancellare uno dei punti simbolo della Carta. Mi chiedo, a questo punto, a quando i ddl che aboliscono il 25 aprile e il primo maggio", ha dichiarato Pancho Pardi, capogruppo dell'Italia dei Valori.
Anche Oliviero Dilberto, segretario nazionale del PDCI ha espresso il suo dissenso nei confronti del ddl. "Cancellare il reato di apologia del fascismo equivale a passare come un carroarmato sulla pelle della storia d’Italia, della Resistenza e della Liberazione, per le quali centinaia e centinaia di persone hanno dedicato la loro vita", ha detto. Diliberto ha inoltre dichiarato di sentirsi vicino e solidale con L'Anpi e tutti gli italiani democratici.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©