Politica / Parlamento

Commenta Stampa

PROSTITUZIONE: IL PUGNO DI FERRO DELLA CARFAGNA


PROSTITUZIONE: IL PUGNO DI FERRO DELLA CARFAGNA
09/09/2008, 09:09

Nuove norme in arrivo per le "lucciole": prostituirsi continuerà a non essere un reato ma sarà vietato farlo per strada. Per i trasgressori, sia lavoratrici del sesso sia clienti, sono previste sanzioni, fino all'arresto. Il ddl, a firma del ministro Carfagna, sarà oggi all'esame del pre-consiglio dei ministri, per poi approdare alla prossima riunione del Cdm. Col ddl il governo vuole contrastare la prostituzione e non introdurre semplicemente una nuova regolamentazione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©