Politica / Regione

Commenta Stampa

Protezione civile, Cesaro risponde a Borrelli


Protezione civile, Cesaro risponde a Borrelli
13/07/2010, 13:07

“Non siamo assolutamente noi a smantellare la protezione civile, è piuttosto qualcun altro che vorrebbe smantellare dei contratti stipulati con la Provincia”.
E’ quello che ha affermato il Presidente della Provincia di Napoli, Luigi Cesaro, in merito alle dichiarazioni del commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.
Il contratto in questione è datato luglio 2007, ed è stato stipulato tra la Provincia di Napoli e il SIB, il Sindacato dei Balneatori. Prevedeva l’acquisto di 100 defibrillatori per la sicurezza dei bagnanti, che sono stati affidati in comodato all’associazione degli stabilimenti balneari , da utilizzare all’occorrenza nei punti di primo soccorso, attraverso dei volontari abilitati.
L’articolo 2 stabilisce che l’eventuale approvvigionamento di materiale di consumo è a carico della parte comodataria’, ovvero dei gestori degli stabilimenti balneari stessi, e certamente non della Provincia, che anche lo scorso anno non finanziò questa spesa. “E’ bene ricordare che la spesa in questione – ha concluso Cesaro - è quanto mai esigua, e sono sicuro che i proprietari degli stabilimenti possono tranquillamente adempiere a tali doveri, per assicurare i servizi di primo soccorso alla loro utenza”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©