Politica / Regione

Commenta Stampa

Province, Napoli: passaggio di consegne tra Cesaro e Di Palma


Province, Napoli: passaggio di consegne tra Cesaro e Di Palma
18/06/2009, 15:06

Non scioglie ancora la riserva sui nomi che comporranno la sua giunta, ma Luigi Cesaro, il neoeletto presidente della Provincia di Napoli, un'anteprima la concede: "Malvano di sicuro farà parte della mia squadra. Lui ha esperienza, conosce le problematiche della Provincia: si occuperà di sicurezza, legalità e rapporti con i disoccupati". Cesaro ne ha parlato in occasione del passaggio di consegne con il suo predecessore a Piazza Matteotti, Dino Di Palma. Per conoscere i nomi degli assessori, ha detto, occorrerà "una decina di giorni". Accanto a lui Luigi Rispoli in predicato di essere il nuovo presidente del Consiglio Provinciale: "E' un augurio - risponde - anche perché è una delle persone con più esperienza ed è qualificato, è già alla terza legislatura e certamente sarà uno dei punti forti". Un ruolo "importante e di grande responsabilità", quello che aspetta Cesaro. "Si è chiuso un ciclo e se ne è aperto uno nuovo - ha affermato - Ho davanti un cammino difficile perché la Provincia ha molti problemi e cercherò di fare il possibile, di portare benefici al nostro tormentato territorio. Sono animato dalla voglia di portare risultati concreti ai cittadini". Dopo quindici anni, così, la Provincia passa dal centrosinistra al centrodestra: "Ci sono tutte le premesse - ha aggiunto - per mettere su una squadra di alto profilo che lavori al servizio dei cittadini. Lunedì, intanto, incontrerò i dirigenti". Un in bocca al lupo al nuovo presidente arriva dal suo predecessore Dino Di Palma: "Questa provincia è molto difficile - ha sottolineato - ma lui sa quali sono i problemi perché conosce il territorio. Gli ho già detto che sono disposto a fornire la mia collaborazione istituzionale per dare una risposta al territorio".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©