Politica / Regione

Commenta Stampa

Provinciali, Napoli: Nicolais incontra i maestri cattolici


Provinciali, Napoli: Nicolais incontra i maestri cattolici
27/05/2009, 19:05

Lavorare insieme per dare più cultura ai giovani, lottare contro la dispersione scolastica e valorizzare le professionalità del mondo della scuola. Questi i punti cardine del suo programma sull’istruzione illustrati oggi da Luigi Nicolais, candidato del centrosinistra alla presidenza della Provincia di Napoli, in un incontro con l’associazione napoletana dei maestri cattolici (AIMC). "Ritengo – ha detto Nicolais – che il confronto con i rappresentanti dell’associazione sia stato prezioso per il loro contributo nell’elaborazione culturale e pedagogica nel progettare politiche educative efficaci per risolvere i gravi problemi che attanagliano la Provincia di Napoli, come la dispersione scolastica." "Amministrare un ente locale – ha aggiunto - significa avere soprattutto una visione di sviluppo del capitale umano, che va valorizzato ripensando le pratiche dell’istruzione e della formazione, ma anche dando un peso maggiore alle professionalità di chi insegna e lavora nelle scuole." Ad accogliere Nicolais il Presidente regionale AIMC e giornalista Giuseppe Desideri: "Rappresentiamo un’associazione – ha detto Desideri – fortemente radicata nel territorio e sappiamo bene che sono necessarie politiche di conoscenza su cui si basa lo sviluppo della nostra Provincia. Per creare una cultura di sviluppo, le politiche della scuola non devono essere occasionali ma intenzionali e condivise con chi fa la scuola tutti i giorni. Dalla nuova amministrazione provinciale ci aspettiamo l’implementazione di servizi e infrastrutture necessarie a creare un supporto serio ai programmi scolastici."

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©