Politica / Parlamento

Commenta Stampa

I finiani stuzzicano la Brambilla:"Che ci quereli sul serio"

Pulman anti-Fini, Fli:"Abbiamo gli sms della Pascale"


Pulman anti-Fini, Fli:'Abbiamo gli sms della Pascale'
02/09/2010, 20:09

NAPOLI - Nuovi ed imbarazzanti querelle investono quelle che, richiamandosi ad un noto film di qualche anno fa, possono essere definite come "tutte le donne del presidente": Accusate da Generazione Italia di essersi date da fare per organizzare un contestazione antifiniana in grande stile in occasione dell'incontro di Mirabello, Maria Vittoria Brambilla e Francesca Pascale, da sempre fedelissime ancelle di Silvio Berlusconi e pronte ad ogni impresa pur di compiacere il premier, hanno tentato una strenue difesa annunciando addirittura una querela per diffamazione e negando, dunque, ogni responsabilità organizzativa.
In particolare da Fli, però, è arrivato il secondo, violento fendente  rivolto alla Pascale. Per la nuova corrente che fa capo al presidente della Camera, infatti, l'ex soubrette di provincia ha "
inviato diversi sms a Vitale Mattera, prima per provare a organizzare i pullman, poi per dargli del traditore dopo che Mattera ha denunciato il tentativo". I finiani, non contenti, incalzano e stuzzicano platealmente anche il ministro del Turismo in persona:"Speriamo che la Brambilla ci quereli davvero, come ha detto di voler fare. In quel caso si dovrebbero acquisire anche i tabulati telefonici di Francesca Pascale, e chissà chi ha chiamato prima di parlare con Mattera...".
E la lotta interna al Pdl oramai dialaga senza più il minimo controllo; con sferzate provenienti da una parte e dell'altra ed un clima che si riscalda ogni giorno di più. Le diverse fazioni intestine, difatti, trascorrono intere giornate progettando diversi tranelli alla parte avversa. Il tutto, è bene ricordarlo sempre, a spese dei contribuenti italiani e a scapito dei ruoli politici ed istituzionali ricoperti.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©