Politica / Regione

Commenta Stampa

Qualiano: una fiaccolata per l'ambiente


Qualiano: una fiaccolata per l'ambiente
05/11/2010, 15:11


QUALIANO (Na) - L'iniziativa, promossa dall'associazione qualianese partirà sabato 6 novembre alle 17 da piazza Rosselli per poi muoversi in direzione Auchan. Dopo la fiaccolata del comune di Giugliano, svoltasi qualche giorno fa questa è la seconda iniziativa pacifica dei cittadini dell'area a nord di Napoli. In questo modo, marciando con le fiaccole accese, si vuole sottolineare, in maniera pacifica, il proprio dissenso per la riapertura del sito di stoccaggio di Taverna del Re, per le cariche e le violenze di questi giorni. Ad organizzare la marcia per l'ambiente l'associazione qualianese "Decidi Tu" insieme con i giovani del comune di Qualiano,Fabio Baldi, alcuni rappresentanti di Legambiente sul territorio tra cui Salvatore Napolano e Beppe Esposito ed i tanti, come i collaboratori della parrocchia Maria SS. Immacolata, che hanno deciso di dire no allo status quo che vede Qualiano stretta in una morsa di rifiuti da diversi anni, con cava Riconta prima e Taverna del Re poi, ma sempre troppo inerme. A spiegare i motivi che hanno portato alla scelta della fiaccolata è una nota diramata dall' associazione qualianese con sede in via Roma. «E' giunto il momento di far sentire la nostra voce»spiegano attraverso una nota. «E' giunto il momento- si legge ancora- di unirsi in un'unica grande manifestazione, lasciando da parte i colori politici per asserire a gran voce le esigenze del nostro territorio». Esigenze puntualmente individuate nel volantino distribuito in questi giorni. «Vogliamo dire sì- specificano- alla bonifica, si alla salute, si alla vita, si alla salvaguardia delle nostre terre». Al 'grido' di "uniti si vince" i membri dell'associazione Decidi Tu invitano così la cittadinanza qualianese e dei comuni limitrofi a partecipare attivamente alla fiaccolata perchè solo uniti «si difende il nostro paese».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©