Politica / Politica

Commenta Stampa

Enrico Letta: "Necessario mettere da parte polemiche"

Questione Imu, Berlusconi: "E' una battaglia di libertà"

Pld unito sostiene il Cavaliere

Questione Imu, Berlusconi: 'E' una battaglia di libertà'
09/08/2013, 22:02

ROMA - Silvio Berlusconi lancia un ultimatum alla maggioranza: «L'Imu sulla prima casa e sui terreni e fabbricati funzionali alle attività agricole non si deve più pagare. Dal 2013 e per tutti gli anni a venire». E lo fa a seguito della mattinata trascorsa per approvare il Dl del Fare, dopo la quale il presidente Letta aveva rinviato a fine agosto tutti gli interrogativi sulla questione Imu. L’ex Presidente del Consiglio puntualizza che “è un impegno che abbiamo preso nell'ultima campagna elettorale, lo stesso che è alla base del governo di larghe intese».
La definisce una battaglia di libertà e sottolinea che “l'80% delle famiglie italiane sono proprietarie della casa in cui abitano e sulla casa fondano la certezza del loro futuro”.
Enrico Letta risponde che è necessario mettere da parte le polemiche e che quando ci sarà il confronto politico saranno trovate le soluzioni. "Dobbiamo togliere - ha aggiunto Letta in una conferenza stampa a palazzo Chigi -la vena polemica cherischia di coprire i problemi e andare al merito delle cose: i partiti hanno fatto le loro proposte, si discuterà e si deciderà".


Aggiornamento 22, 04 



 

ROMA -  Giungono i commenti dal Pdl e dall’opposizione per la proposta berlusconiana di abolire l’Imu. Mara Carfagna  ha così commentato per La 7 : “Il governo può cadere sull'Imu?Ci sono buone possibilità che questo accada”. Il Popolo delle Libertà sostiene Berlusconi e le sue proposte , appoggiando a furor di popoli l'abolizione totale dell'imposta. Parole contrarie  arrivano da Stefano Fassina: " Per cancellare l'Imu per tutte le prima abitazioni e per adempiere alla promessa berlusconiana vuol dire,  ci saranno vincoli di bilancio pubblico, rassegnarsi all'aumento dell'Iva, pagata anche dai disoccupati e dai pensionati al minimo; oppure lasciare senza indennità di disoccupazione centinaia di migliaia di lavoratori e lavoratrici; o ancora abbandonare a loro stessi decine di migliaia di esodati “.  Scelta Civica prosegue : “Brunetta e gli esponenti del Pdl non accettano di confrontarsi con la realtà: i dati puramente tecnici pubblicati sul sito del Tesoro dimostrano che la cancellazione totale dell'imu l soddisfa la propaganda elettorale ma è profondamente iniqua.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©