Politica / Politica

Commenta Stampa

Ulteriore incontro tra i leader prima del 18 aprile

Quirinale: Bersani e Berlusconi, spuntano “quote rosa”

Confermata la manifestazione del Pdl a Bari

Quirinale: Bersani e Berlusconi, spuntano “quote rosa”
10/04/2013, 10:08

ROMA – No al governissimo, ma ricerca di un’intesa proficua.
Questa sarebbe in sintesi la volontà del Pd a termine del “faccia a faccia” tra Bersani e Berlusconi.
“Aprire un dialogo costruttivo sulle riforme istituzionali e sulle misure urgenti per aiutare il Paese”, questo è ciò che ha comunicato la portavoce del segretario del Pd e specifica che ci sarà l’intento di perseguire anche ampie intese sul fronte del Quirinale.
Come aveva preannunciato Bersani, l’incontro si è tenuto in sede istituzionale, alla Camera Silvio Berlusconi e Pier Luigi Bersani hanno discusso in una prima fase in presenza di Enrico Letta e Angelino Alfano, incontro giudicato importante ma non risolutivo.
In un secondo momento, sembra che il colloquio sia stato riservato esclusivamente ai due leader, Berlusconi e Bersani hanno dibattuto sui nomi papabili per il Quirinale.
Non del tutto soddisfatto sembra essere stato, a termine, il Cavaliere che vorrebbe maggiori certezze dal Pd, non solo per quanto riguarda la nomina della Presidenza della Repubblica ma, considerando anche il 30% di consensi e dei milioni di voti ottenuti alle elezioni, il Pdl deve essere tutelato tenendo presente il suo ruolo non secondario all’interno dell’attuale situazione politica italiana.
Nulla è stato però chiarito, prima del 18 aprile si rinnoverà un ulteriore colloquio. Tra i nomi più accreditati,  al momento si parla di Giuliano Amato, Massimo D'Alema, Pietro Grasso e Franco Marini.
Spuntano "Quote rosa" al Quirinale, sembra che Bersani e Silvio Berlusconi abbiano avanzato due nomi importanti, Emma Bonino e Paola Severino.
Per Bersani, i prossimi giorni saranno altre prove di diplomazia giovedì sarà la volta del "faccia a faccia" tra il leader del Pd ed il Governatore Roberto Maroni.

 

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©