Politica / Napoli

Commenta Stampa

Racket, ok a white list giunta comunale di Napoli


Racket, ok a white list giunta comunale di Napoli
17/10/2011, 10:10

(US CGIL CAMPANIA) - NAPOLI, 15 ottobre - "La Fillea Campania e la Camera del Lavoro di Napoli esprimono - in una nota - una netta condivisione e apprezzamento per l'approvazione da parte della Giunta Comunale della delibera dell'Assessore Narducci a sostegno delle imprese che hanno denunciato e denunciano estorsione, pizzo e racket ad opera della camorra e della criminalità".
"Una sorta di 'White List' che sicuramente - secondo il segretario regionale della Fillea Campania, Giovanni Sannino ed il segretario generale della Camera del Lavoro di Napoli, Federico Libertino - rappresenta un importante tassello verso una nuova fase di efficace contrasto alle camorre e all'attività di infiltrazione nei settori produttivi, in particolare quelli legati all’edilizia, attraverso distorsione del mercato come il massimo ribasso che pure l’Amministrazione, quale committenza pubblica, può e deve rendere molto residuale negli affidamenti dei propri lavori privilegiando altre procedure come l’offerta economicamente più vantaggiosa".
"La delibera adottata e i propositi annunciati dall'assessore sul fenomeno delle aziende confiscate e sequestrate per la tutela della parte sana e produttiva e noi aggiungiamo dei lavoratori coinvolti, rappresentano - aggiungono Sannino e Libertino - una vera svolta e vanno nella direzione delle proposte che la Fillea e la CGIL hanno posto a base del costituito 'Osservatorio Edilizia e Legalità' recentemente presentato a Napoli".
"La Fillea e la CGIL - conclude la nota - ritengono molto opportuno che si vada nei prossimi giorni ad un confronto di merito per condividere un Protocollo d'intesa col massimo coinvolgimento di tutte le parti sociali per la defizione di un quadro di regole che assicuri legalita', trasparenza e certezza del diritto nelle attività economiche in città".





Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©