Politica / Parlamento

Commenta Stampa

RAI: CONTINUA LA PROTESTA DEI RADICALI PER L'ELEZIONE DEL PRESIDENTE DELLA VIGILANZA RAI


RAI: CONTINUA LA PROTESTA DEI RADICALI PER L'ELEZIONE DEL PRESIDENTE DELLA VIGILANZA RAI
28/07/2008, 12:07

Non accenna a finire l'occupazione simbolica della Commissione di Vigilanza della RAI da parte dei Radicali, volta a sensibilizzare l'opinione pubblica sull'inesplicabile ostruzionismo posto in essere dalla maggioranza. Marco Beltrandi, radicale eletto col PD, il primo a prendere questa iniziativa, è stato raggiunto poi da altri Radicali eletti in Parlamento o all'Europarlamento: Rita Bernardini, Emma Bonino, Marco Cappato, Maria Antonietta Farina Coscioni, Matteo Meccacci, Marco Pannella, Marco Perduca, Maurizio Turco.

Il problema nasce dalla pretesa della maggioranza di poter scegliere, sia pure nelle file dell'opposizione, il presidente; mentre da sempre i presidenti delle Commissioni di controllo (e quella di Vigilanza RAI lo è) sono scelte dall'opposizione, con la maggioranza che o appoggia il candidato scelto dall'opposizione oppure fa in modo da far mancare quei voti che ne impedirebbero l'approvazione. Invece questa volta il PdL e la Lega Nord, mostrando il loro solito disprezzo per le regole istituzionali e costituzionali, stanno facendo ostruzionismo da tre mesi, impedendo la nomina del Presidente, senza che i Presidenti delle camere, che dovrebbero farsi sentire in questi casi, abbiano avuto alcuna obiezione da sollevare. Inoltre appare irricevibile la richiesta della maggioranza, di essere disposti a votare un nuovo candidato, al posto di Leoluca Orlando, purchè di loro gradimento.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©