Politica / Politica

Commenta Stampa

Zavoli: “Sono state disattese le norme sul pluralismo”

Rai e Berlusconi. Stesso spazio agli altri leader politici


Rai e Berlusconi. Stesso spazio agli altri leader politici
27/12/2012, 16:34

ROMA -  Le incessanti interviste rilasciate dal Cavaliere, sulle reti Rai, creano già molte polemiche: "Negli ultimi giorni l'on. Silvio Berlusconi ha chiesto e ottenuto spazio ad una serie di trasmissioni televisive e radiofoniche. In una ottica di equilibrio precedente alla 'Par Condicio'la Rai offrirà analoghi spazi di comunicazione ai leader di altre formazioni politiche". Questo è quanto riferiscono le autorità della Rai. Subito è intervenuto in una lettera inviata al presidente della commissione di Vigilanza, Sergio Zavoli, il direttore generale della Rai, Luigi Gubitosi “Stiamo già offrendo ai responsabili delle altre aree analoghi spazi di palinsesto per assolvere all'impegno della concessionaria del servizio pubblico radio - televisivo di garantire al meglio il proprio dovere di informare in maniera equilibrata i cittadini”. Nella lettera si specifica che "L'onorevole Berlusconi  ha approcciato direttamente reti e testate chiedendo spazi per interviste, utilizzando, di fatto, gran parte degli spazi destinati alla sua area politica. Al contrario non è stata accettata la richiesta dell'on. Berlusconi di partecipare ad una prima serata di Porta a Porta e non ha avuto seguito la sua richiesta di partecipare ad una rubrica di approfondimento sportivo  ". Di diversa opinione è Zavoli : “Intravedo in alcune iniziative dei direttori di testata e addirittura di rete un mancato rispetto del mandato del Cda Rai in tema di pluralismo. Le norme sono state disattese per ragioni che non conosco, ma ho rinnovato l'invito al dg Rai di rispettare le norme”.

 

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©