Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Rauti: "Fini non è mai stato sincero"


Rauti: 'Fini non è mai stato sincero'
04/08/2010, 18:08

"Fini non è mai sincero. Lo conosco da una vita e una delle sue caratteristiche è quella di non dire mai quello che pensa sinceramente". Inizia così l'intervista di Pino Rauti a Il Giornale. L'esponente di spicco della destra radicale rivela alcuni dettagli sull'attuale Presidente della Camera: "lo chiamano il mortarolo. E' un liquidatore. Ha liquidato l'Msi, poi An nel Pdl, ora ci sta provando con il Pdl. Nella sua lunga carriera politica non c'è mai stata una fase costruttiva".

"Nei suoi partiti quando mai è stato liberale?" si chiede Rauti pensando alle accuse di monarchia che l'ex leader di An ha rivolto in questi mesi a Silvio Berlusconi.

Ma non è finita, secondo l'intervistato Fini starebbe fraintendendo "lo sfondamento a sinistra" proposto dallo stesso Rauti ai tempi dell'Msi riducendolo al compiacimento della sinistra in quanto antiberlusconiano.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©