ESCLUSIVA TIFOSI SU JULIE: Ecco come sarà il San Paolo dopo i lavori per le Universiadi.

Politica / Politica

Commenta Stampa

Continua la discussione del decreto in Parlamento

Reddito di cittadinanza: i precari Anpal protestano contro l'assunzione dei navigator


Reddito di cittadinanza: i precari Anpal protestano contro l'assunzione dei navigator
21/02/2019, 17:24

ROMA - Protesta dei precari dell'Anpal Servizi per l'assunzione dei 6000 navigator che si dovrebbero occupare di aiutare coloro che ricevono il reddito di cittadinanza. la protesta è motivata dal fatto che anche i navigator verrebbero assunti con contratto di collaborazione e quindi un contratto precario. Insomma, dei precari dovrebbero formare altri precari, un controsenso assurdo. E il sindacato dei precari Anpal minaccia di bloccare il proprio lavoro proprio in concomitanza con il lancio del reddito di cittadinanza. 

Nel frattempo, in Commissione Lavoro della Camera dei Deputati continua l'esame del decreto su reddito di cittadinanza e quota 100. Approvate alcune lievi modifiche, come la limitazione degli spostamenti, in caso di chiamata per il lavoro, a 100 Km. per chi ha un parente disabile e a 250 Km. per chi ha figli minorenni. Oppure l'aumento della multa per chi assume in nero persone che prendono il reddito di cittadinanza. Approvata anche una norma che prevede che chi venga condannato per reati di stampo terroristico e mafioso debba restituire integralmente le somme percepite col reddito di cittadinanza. Ma si tratta di modifiche molto marginali, che non cambiano la sostanza del provvedimento. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©