Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Referendum: nuovo pressante appello del movimento astensionista politico italiano


Referendum: nuovo pressante appello del movimento astensionista politico italiano
07/06/2011, 10:06

La CVDP, primo movimento astensionista politico riconosciuto dalle più alte Cariche dello Stato lancia un nuovo e pressante appello agli astensionisti politici italiani affinchè il 12 e 13 giugno si rechino anch’essi in massa a votare per i Referendum abrogativi.

Bisogna a ogni costo tutelare la sovranità del popolo, sancita dal primo articolo della Costituzione, messa a repentaglio dagli oscuri interessi alla base dei decreti che il Referendum vuole arginare.

Agli Organi di Stampa nazionali, perno essenziale di una democrazia pluralistica, si chiede ancora una volta soprattutto per questi Referendum di dare voce anche agli astensionisti politici i quali, pur costituendo quasi la metà dell’elettorato italiano che in questi ultimissimi anni si è astenuto da elezioni politico-amministrative, hanno ugualmente a cuore il futuro e le sorti della nazione, e necessitano pertanto di analogo coinvolgimento partecipativo attestato da identica visibilità.

La considerazione e il rispetto della sovranità dei cittadini è il primo grande patrimonio della nostra Repubblica, che non può beneficiare di nessun nuovo slancio se non viene interrotta l’odiosa pratica della “censura sistematica a priori”, di cui i mass media italiani si stanno purtroppo rendendo sempre più diretti protagonisti.

Della quale censura, amaramente e inspiegabilmente, alle soglie del terzo millennio proprio gli astensionisti politici italiani continuano ad essere tra le principali vittime.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©