Politica / Politica

Commenta Stampa

Solo il 21% ha votato, serviva il 50%

Referendum separazione Venezia-Mestre: non è stato raggiunto il quorum


Referendum separazione Venezia-Mestre: non è stato raggiunto il quorum
02/12/2019, 11:33

VENEZIA - Niente da fare per il referendum per separare Venezia dalla terraferma. E' il quinto tentativo che viene fatto e per la quinta volta le urne dicono di no. E questa volta il no è dato con l'assenza: solo il 21,7% degli aventi diritto ha votato, praticamente uno su cinque. Mentre serviva la maggioranza assoluta. Le prime tre volte (1979, 1989 e 1994) avevano vinto i no, mentre nel 2003 aveva votato solo il 39% e quindi non era stato raggiunto il quorum. 

Il referendum proponeva di separare la parte "lagunare" della città (Venezia e le isole) dalla parte "terraferma" (Mestre e quartieri limitrofi, tra cui Porto Marghera). Una idea che evidentemente non interessa che a pochi, visti i risultato di tutti i referendum che vanno avanti da 40 anni. Certo, tra coloro che sono andati a votare hanno vinto i sì (circa i due terzi hanno votato così). Ma conta veramente, quando vanno a ovtare così pochi? E' evidente che la risposta dei cittadini non è stato un semplice "no", ma un più ampio "ci avete rotto le scatole"

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©