Politica / Parlamento

Commenta Stampa

REFERENDUM VICENZA: DOPO IL NO ECCO LA FIACCOLATA, E A NAPOLI PROIETTATI FILM AL MODERNISSIMO


REFERENDUM VICENZA: DOPO IL NO ECCO LA FIACCOLATA, E A NAPOLI PROIETTATI FILM AL MODERNISSIMO
03/10/2008, 18:10

La questione vicentina non è conclusa, anzi, dopo il no al referendum per la base NATO è partita una fiaccolata, promossa dal Presidio No Dal Molin.
Partecipe anche il sindaco Achille Variati, che, in piazza dei Signori, ha dichiarato: “Se non ci permettono di votare domenica dentro le nostre scuole, voteremo davanti alle nostre scuole”.
Pronta, quindi, una consultazione alternativa dei cittadini e delle cittadine di Vicenza, si voterà in 53 postazioni, dalle 8 alle 21, al posto dei seggi ci saranno dei gazebi autogestiti.
Intanto, anche Napoli è vicina a Vicenza: questa sera, al cinema Modernissimo, verranno proiettati diversi filmati:

Vicenza, capitale europea della guerra? di Angelo Azzolini
Le presidianti prodotto dal Gruppo Donne NO DAL MOLIN PER LA PACE di Vicenza
Chi Coop sei ? prodotto dal  Presidio NO Dal MOLIN di Vicenza
 
Le Donne in Nero partenopee vogliono sostenere la lotta al fianco di che, da oltre due anni si impegna per non far costruire una nuova base militare.
L’idea, infatti, è che il territorio coinvolto nella costruzione della base militare, oltre a diventare base di guerra, sarebbe sottratto di un bene comune: l’acqua. Proprio sotto la nuova base, infatti, si trova una delle più importanti falde acquifere del nord Italia.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©