Politica / Regione

Commenta Stampa

L’interrogazione di Grimaldi

Reggia di Caserta fuori dalla BIT di Milano


Reggia di Caserta fuori dalla BIT di Milano
13/02/2009, 09:02

“Incredibile, ma vero: la Reggia di Caserta è fuori dalla BIT di Milano, a causa della mancanza di fondi e di programmazione”. Massimo Grimaldi, Presidente Nuovo Psi in Consiglio regionale, non nasconde lo stupore, nell’apprendere che, a meno di una settimana dall’apertura della borsa internazionale del turismo, la Soprintendenza di Caserta si è vista costretta ad issare bandiera bianca. “Questo episodio è l’ennesima prova della superficialità e della miopia di un Governo regionale, convinto magari che un monumento come palazzo reale, patrimonio Unesco, sia un optional che abbellisce il nostro territorio e non una risorsa. Del resto, i dati parlano chiaro: nell’ultimo anno, le visite alla Reggia hanno fatto registrare una flessione del 27%. La Borsa internazionale del turismo è una manifestazione che ha risonanza mondiale. L’ultima edizione ha evidenziato e rafforzato il suo carattere internazionale, avendo visto la presenza di 152 paesi e 155.000 presenze complessive. “Per questi motivi-conclude Grimaldi- la Bit rappresenta il maggiore trampolino di lancio dell'offerta turistica di ciascun territorio in Italia: tenere fuori la Reggia di caserta significa produrre un danno enorme non solo alla nostra Provincia, ma anche alla Campania e all’intero Paese. Per questa ragione, domani stesso presenterò un’interrogazione per chiedere le ragioni di un atteggiamento tanto superficiale, quanto dannoso, da parte del Governo Regionale

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©