Politica / Regione

Commenta Stampa

Napoli. Conferenza del partito presso la stazione marittima

Regionali, il Pdl presenta i punti programmatici


.

Regionali, il Pdl presenta i punti programmatici
06/02/2010, 15:02

NAPOLI - "Una Campania che funziona, sicura, competitiva,per i cittadini, bella e vivibile e che sia porta europea del Mediterraneo''. Queste le priorita' chiave individuate dal candidato alla Presidenza della Regione Campania per il Pdl, Stefano Caldoro, come pilastri del suo progetto politico. Caldoro, come ha spiegato durante la conferenza indetta dal partito per presentare il programma elettorale alla Stazione Marittima di Napoli, pensa di trasformare la Campania, "da centro di gestione di un potere clientelare a luogo di pianificazione e programmazione a servizio del cittadino. Non sara' possibile piu' vedere una burocrazia lenta e uno sperpero del denaro pubblico con aumento delle tasse a danno dei cittadini - sostiene il candidato Pdl - ma una certezza e celerita' delle risposte, con un taglio netto delle inefficienze ed un contenimento delle tasse". ''La Regione dovra' avere il compito di pianificare e programmare delegando a Comuni e Province la gestione dei servizi. L'azione di governo deve - conclude Caldoro - garantire equita' sociale e sostenibilita' delle scelte".

CONTRO DE LUCA - Il candidato del centro destra si è poi scagliato contro il suo principale avversario, Vincenzo De Luca: "Non si può iniziare la campagna elettorale con una bugia e non si può dimenticare la propria storia politica. De Luca non rappresenta la discontinuità col passato, bensì la continuità: non rappresenta nulla di nuovo rispetto a Bassolino e Iervolino e questo gli elettori, stando ai sondaggi in mio possesso, sembrano averlo già capito".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©