Politica / Regione

Commenta Stampa

Oggi il termine per presentare gli elenchi

Regionali, liste pronte: è il rush finale


.

Regionali, liste pronte: è il rush finale
27/02/2010, 16:02

ROMA, 26 FEB - Con la presentazione, entro oggi, delle liste elettorali, parte il rush finale della campagna per le Regionali. Delle 13 regioni che il 28 marzo andranno al voto, Berlusconi e Bersani sanno che la partita vera sara' in Piemonte, Liguria, Lazio, Campania e Puglia, dove i sondaggi danno coalizioni in bilico. Cinque regioni per dimostrare che 'il governo del fare' e' premiato dai cittadini, dice il premier, o che la maggioranza 'non risolve i problemi', per Bersani. Il segretario del Pd, che si gioca la prima prova da leader e vede nel voto il test per una futura alleanza con l'Udc alle politiche, cerchera' anche di riportare a casa i voti che alle politiche andarono a Di Pietro, come testimonia anche l'adesione di domani del Pd alla manifestazione del popolo viola. Berlusconi, invece, per fare da cassa di risonanza in quelle che sono di fatto elezioni di mid-term, ha battezzato nei giorni scorsi i 'promotori della liberta'' e punta su liste di giovani e espressione del territorio. Ai nastri di partenza, il centrosinistra governa 11 regioni, il centrodestra due. Bersani sa che il risultato di 5 anni fa e' irripetibile e sarebbe gia' contento, anche per sedare polemiche interne, di un sette a sei. Per questo le manifestazioni-clou saranno il 4 a Napoli, il 6 a Genova e il 12 a Torino, capoluoghi di tre regioni in bilico. Al Lingotto di Torino, luogo-simbolo per la sinistra, invece, il presidente del Consiglio lancia oggi l'affondo finale senza dare cifre, perche', anche ai fini degli equilibri nel centrodestra, per lui 'contano i voti e non il numero degli enti conquistati'.

Commenta Stampa
di Paola Picilli
Riproduzione riservata ©