Politica / Regione

Commenta Stampa

“Suo sostegno fondamentale per la conquista della Regione”

Regionali, Russo ringrazia Scajola per l'impegno in Campania


Regionali, Russo ringrazia Scajola per l'impegno in Campania
27/01/2010, 17:01

NAPOLI -  “Desidero ringraziare personalmente il ministro Scajola per il suo impegno, che è insieme politico ed istituzionale, a favore di Napoli, dell’hinterland partenopeo e dell’intera Campania”. A dichiararlo è Ermanno Russo, consigliere regionale del Pdl e candidato per il Popolo della Libertà alle Elezioni regionali del 28 e 29 marzo 2010 nel collegio di Napoli e provincia.
Per il presidente della Commissione speciale di controllo sulle Politiche giovanili, disagio sociale ed occupazione “la Campania, la regione dello sfascio delle giunte rosse, dell’incapacità amministrativa e gestionale del centrosinistra, ha un antico feeling con Claudio Scajola. Il ministro non ha mai fatto mancare la propria presenza all’ombra del Vesuvio”. “Non l’ha fatta mancare quando lo strapotere del governo post-comunista, del Comune prima e della Regione poi, faceva inneggiare ad un finto rinascimento napoletano; non la fa mancare oggi, quando il riscatto di un’intera popolazione è vicino ed il Pdl ha i numeri, gli uomini e, soprattutto, le idee per puntare al governo della Campania”.
“Il ministro Scajola – continua Ermanno Russo – ha colto sin dall’inizio il grande lavoro e lavorìo del partito di Napoli, del partito in Campania. Oggi non ha timore a dire che se vittoria sarà, beh sarà la vittoria di una classe dirigente capace, che nel tempo il presidente Berlusconi e tutta la dirigenza nazionale è riuscita a mettere sul campo. E la candidatura di Stefano Caldoro a presidente della Regione testimonia appunto quest’impegno decennale del Pdl in Campania, un nome che non viene catapultato dall’alto, dai vertici romani, ma è indicazione del partito locale, dei quadri dirigenti, di chi vive le istituzioni per esserne stato eletto al suo interno dal popolo e con il popolo ha un rapporto diretto, quotidiano”.
Di qui, Russo conclude: “Ma Claudio Scajola è anche il responsabile del Piano per il Sud del governo Berlusconi, colui che sta lavorando alle proposte dell’Esecutivo per il nostro amato Mezzogiorno. Conoscendolo, sono sicuro che come si è impegnato sino ad ora per recuperare, da titolare del Ministero per lo Sviluppo Economico, alcune realtà in crisi (una per tutte la Fiat di Pomigliano d’Arco), altrettanto farà per il Meridione attraverso il piano straordinario che il presidente Berlusconi gli ha affidato”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©