Politica / Regione

Commenta Stampa

Dono di fine anno?

Regione: è polemica per il mini condono nella finanziaria

Condono uguale a istigazione a delinquere

.

Regione: è polemica per il mini condono nella finanziaria
24/12/2011, 10:12

NAPOLI – Tra le norme della finanziaria che discuterà oggi la Commissione Bilancio in Regione sarà previsto anche un mini condono edilizio: La proposta è contenuta in un emendamento del Pdl e consentirebbe di fatto di condonare gli abusi edilizi commessi nel 2009, prima che entrasse in vigore il piano casa nel dicembre dello stesso anno, modificato poi nel 2010. Il mini condono consentirebbe di legalizzare piccoli abusi che rientrerebbero in un aumento volumetrico dell’ abitazione non superiore al 35%. Ma non ancora riunitasi la commissione è già bufera, ad opporsi al provvedimento Verdi e ambientalisti. Così mentre a Bacoli si lotta contro gli abbattimenti in Regione si discute di condoni, una discrepanza questa che infervora solamente gli animi dei cittadini. Le voci sono tante e confusi Francesco Borrelli dei Verdi ritiene il mini condono una vera e propria “istigazione a delinquere”, Michele Buonomo di Legambiente lo definisce “un dono di fine anno che vanifica il piano casa”. Ma è Gennaro Salvatore, capogruppo Socialisti, vicino al Governatore Caldoro, a gettare acqua sul fuoco giudicando positivo il voler sanare i piccoli abusi”, tuttavia, “questo non è sufficiente alla risoluzione del problema, ma tutte le istituzioni dovrebbero agire in sinergia per approdare ad una reale ed effettiva risoluzione del problema”.

Commenta Stampa
di Antonio Sarracino
Riproduzione riservata ©